Spiagge

Spiagge

Spiagge

 

  Lampedusa le spiagge più belle 
  Le coste dell'isola di Lampedusa, sono lunghe circa 26 km.  La costa nord dell' isola di Lampedusa, è  alta ed inaccessibile via terra, le sue falesie ed i faraglioni  sono a picco sul mare e si stagliano su acque limpide, dalle incredibili tonalità che vanno dal blu più profondo al color cristallo passando per tutte le tonalità dell' azzurro e del turchese. Lungo questo tratto si aprono numerose calette che spesso celano bellissime grotte visitabili solo via mare. 

La costa est dell' isola di Lampedusa, è composta da diverse cale accessibili  molto belle e suggestive, acqua verde e trasparente, ci sono diverse grotte, comodi ripari dal sole, ottima per lo snorckering.

 - Lampedusa Cala Creta. Un posto bello ed affascinante. Rocce a strapiombo su di un mare dove predominano le tonalità del verde la spiaggia è di scoglio con piattaforme di cemento, comodamente accessibile. attrezzata ad uso libero,  vi è anche un bar ristorante dove è possibile consumare qualcosa dopo il bagno.

 - Lampedusa Cala Calandra.  Cala calandra è chiamata anche Mare morto, perchè riparata dal maestrale, vento predominante sull' isola di Lampedusa. La spiaggia e di scoglio, comodamente accessibile, ci sono alcune suggestive grotte. ed è possibile se si vuole affittare ombrelloni e lettini.

 - Lampedusa Cala Pisana. In fondo ad un insenatura si trova una piccola spiaggia circondata da un bellissimo mare. Anche essa attrezzata ed è possibile se si vuole affittare ombrelloni e lettini o mangiare e bere qualcosa nel chiosco bar che vi è nei pressi.

 - Lampedusa Cala uccello, Uno stretto piccolo fiordo roccioso, raggiungibile con qualche difficoltà, luogo selvaggio e solitario riparato dallo scirocco e dal maestrale. La costa Sud dell' isola di Lampedusa, prevalentemente rocciosa, accessibile in molti punti, bella per lo snorckering.

 - Lampedusa Cala Francese. Si raggiungibile dal porto lungo la strada che costeggia l'aeroporto dell' isola di Lampedusa. la spiaggia è sabbiosa, ottima per chi  munito di maschere e pinne vuole osservare tra gli anfratti rocciosi ricchi di svariate varietà di pesci e molluschi.

 - Lampedusa cala Malluck. Si raggiunge percorrendo la strada che costeggia l'aereoporto. È un ampia insenatura che si apre nella parte sud dell'isola di Lampedusa, riparata dai venti di maestrale, tramontana e grecale, la spiaggia è di scoglio con piccoli fazzoletti di sabbia mista a conchiglie.

 -La costa Est dell' isola di Lampedusa. Lungo questo tratto si aprono numerose calette che celano per lo più spiagge di sabbia bianca e finissima.

 - Lampedusa spiaggia della Gitgia. Questa spiaggia è praticamente nel porto dentro il paese di Lampedusa ciò malgrado  le acque turchesi sono limpide ed invitanti, è circondata da hotel, negozi ed forse una delle più attrezzate dell'isola per questa ragione è forse la spiaggia piu' affollata dell' isola. Da diversi anni è teatro del festival musicale 'O Scià.

 - Lampedusa spiaggia di Cala Croce. La splendida 
insenatura naturale di Cala Croce si affaccia sul mare con due belle spiagge di sabbia bianca, circondate da acque dalle incredibili tonalità cromatiche. Questa spiaggia riparata anche dallo scirocco è raggiungibile dalla Guitgia lungo la strada che va a Ponente, seguendo una stradina sterrata che si incontra dopo due incroci.

 - Lampedusa spiaggia di cala Madonna.  Spiaggia di sabbia posta in un' insenatura molto stretta e lunga,  la piaggia è piccola ma ben riparata, ha uno splendido mare e bei fondali ricchi di pesce , nelle sue vicinanze c'è il Santuario rupestre della madonna di Porto Salvo molto bello e suggestivo nella sua semplicità.

 - Lampedusa spiaggia di cala Greca. Chiamata anche cala stretta, perchè è un piccolo fiordo roccioso stretto e lungo, la minuscola spiaggia a volte è di scoglio a volte è di sabbia. - Lampedusa spiaggia di cala Galera,  Piccola spiaggia circondata da piccole colline rocciose tondeggianti. Nelle sue vicinanze vi sono alcune grotte.

 - Lampedusa spiaggia isola dei Conigli. La spiaggia dell'Isola dei Conigli dista circa 4 km. dal paese e si raggiunge percorrendo prima la strada di Capo Ponente e dopo si procede a piedi lungo una stradina sterrata (recentemente  restaurata da lega ambiente) e dopo alcune centinaia di metri (15 minuti circa di cammino) e si giunge così in una piazzola panoramica da dove guardando giù si resta senza fiato di fronte alle incredibili trasparenze del mare e alla  magnifica vista della spiaggia più bella del Mediterraneo. Da qui si si scende ancora per circa 300 metri per giungere su una spiaggia di sabbia bianchissima e sottilissima. Questo è il cuore del parco nazionale dove su questa spiaggia di bianchissime sabbie, la tartaruga Caretta Caretta alla fine di giugno - luglio depone le sue uova, in tale occasione, i nidi  vengono recintati dai volontari di Lega - Ambiente, e da essi sorvegliati fino alla schiusa delle uova, le tartarughe appena si schiudono le uova, corrono per la spiaggia e si gettano in acqua. In questo strepitoso scenario l'intensità cromatica dei colori del mare e le forme delle bianche rocce calcaree che cingono la cala e l'isolotto costituiscono uno spettacolo unico al mondo. Proprio di fronte alla spiaggia c'è la piccola Isola dei Conigli , così vicina che si può raggiungere anche camminando in acqua. Si può circumnavigarla con maschera e pinne esplorando le sue grotte ed osservando magari saraghi, occhiate, ricciole ed altri pesci che nuotano indisturbati che spesso si avvicinano senza timore e mangiano dalle vostre mani. Vicino all' isolotto dei conigli vi è uno scoglio appena affiorante alla cui base a circa 12 metri di profondità nei pressi di una grotta subacquea c' è una statua della madonna visibile con la maschera anche dalla superficie. Fare il bagno in queste acque cristalline è una sensazione superba che ripaga del lungo e talvolta faticoso viaggio che si affronta per arrivare sin qui. Si raccomanda vivamente che ognuno si preoccupi di non danneggiare l'ambiente, non lasciando nulla in mare o sulla sabbia, di non  disturbare gli animali ed i pesci. Diverse associazioni ambientaliste (WWF, Lega Ambiente, CTS) si occupano di proteggere e preservare questo ambiente meraviglioso. Contribuite al loro lavoro evitando di danneggiare l'ambiente e magari, appoggiateli direttamente.

 - Lampedusa spiaggia di cala Pulcino, è l' ultima delle spiagge dell' isola di Lampedusa,. vicino alla Spiaggia dei Conigli, ne ha gli stessi colori, è più comoda raggiungerla via mare con una barca, oppure percorrendo un sentiero piuttosto impegnativo che parte dalla parte ovest della spiaggia dei Conigli, oppure ancora, seguendo un sentiero che parte da "Casa Teresa" all'interno del boschetto della forestale abbastanza comodo e suggestivo.

hotel-villaggio-lampedusa